Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

SCAMPIA PRO ROM, PER RESTARE UMANI di P. Domenico Pizzuti sj

Gli accadimenti positivi, non sempre richiamano l’attenzione come quelli urlati e strumentalizzanti proteste delle popolazionisenza proposte di soluzione, con titoli poi strillati dai giornali. Sabato 7 ottobre, per chi c’era, nel pomeriggio avrebbevisto all’ingresso della metropolitana di Scampia la partenza di un colorato, gioioso e pacifico corteo la cui parola d’ordine era “Restare umani”, convocato dalla rete di associazioni del territorio e cittadine, tra cui “Chi Rom e...chi no”, Comitati civici, Comitato “Abitare Cupa Perillo”, con la partecipazione di Associazioni del territorio e del centro, di Centri sociali, di un numeroso gruppo di Scout, del Gruppo “Dignità e bellezza”di Miano, di gesuiti, religiosi e suore. Soprattutto tante famiglie Rom con i loro figli anche piccoli, provenienti sia dall’Auditorium della VIII Municipalità dove temporaneamente alloggiati, sia dal campo di Cupa Perillo, tutti uniti in una marcia pacifica per il riconoscimento degli egualidiritti umani d…

Ultimi post

2 SIMPOSIO DELLE VOCAZIONI LASALLIANE

Vi farò pescatrici e pescatori...